Friends

"INTERVISTA AL MAESTRO ALBERTO PRESUTTI" PER "CONNECTING-MANAGERS.COM"




Intervista al Maestro Alberto Presutti

(25 Settembre 2012)


Intervista al Maestro Alberto Presutti per scoprire con lui il mondo delle Buone maniere nel terzo millennio e delle regole della Business Etiquette nell’Era 2.0.

Le Buone maniere non sono divenute desuete nella società moderna?

Tutt’altro! Oggi la società è strutturata in una fitta rete di relazioni e di comunicazioni che devono, necessariamente, basarsi su codici comportamentali e di rapporti propri delle regole del Bon Ton, che come un codice della strada, disciplina incroci, precedenze, stop, per evitare incidenti e per facilitare i collegamenti.

Quanto è importante, oggi, il Galateo?

Nella convivialità ciascuno di noi trasmette agli altri commensali la sua educazione, il saper stare a tavola composto, il desinare con proprietà, senza abbuffarsi, colmarsi il bicchiere di acqua o di vino, saper maneggiare le posate, non parlare con il boccone in bocca, non sporcarsi con sughi o salse.

Si deve, poi, tener presente, come gli affari più importanti, spesso, si decidono a tavola, e pranzare o cenare con un cliente o con la controparte nella trattativa, è un modo per farne conoscenza, carpirne i punti deboli, stupire per lo stile con cui accogliamo.

Il Bon Ton cosa rappresenta nell’Era 2.0,?

La valenza del Bon Ton è andata accrescendosi nell’Era 2.0 con l’affermarsi di un Personal Brand in Rete, attraverso i Social Network. Si può ben parlare di un Social Bon Ton: non può esistere, infatti, una comunicazione se non fondata sulle Buone maniere, sul rispetto della mappa mentale dell’interlocutore, sul saper ascoltare e proporsi con rispetto. Il Bon Ton risulta, pertanto, la comunicazione efficace per antonomasia, non solo nell’ambito sociale e conviviale, soprattutto nell’ambito professionale.

Può descrivere i tratti principali della Business Etiquette?

La Business Etiquette è quell’insieme di codici e protocolli comportamentali che ogni manager e professionista dovrebbe conoscere per destreggiarsi con facilità e scioltezza in ogni momento, non solo della vita mondana, ma specialmente in contesti formali come incontri o pranzi e trattative di lavoro, situazioni in cui gaffes o imbarazzi cerimoniali, dalle presentazioni alla scelta dei posti, non sono consentiti e inevitabilmente pregiudicano, alla radice, qualsiasi business.

Qual è la regola determinante della Business Etiquette?

Occorre ricordarsi sempre che non si avrà mai una seconda occasione per fare quella buona, prima impressione, indispensabile per fare la differenza ed imporre il proprio carisma!

Come diceva Abramo Lincoln, primo presidente degli Stati Uniti: “Posso ingannare qualcuno continuamente, tutti una volta, ma è impossibile ingannare, sempre, tutti!”        

"IL BON TON DEL FUMATORE". ARTICOLO DI ALBERTO PRESUTTI PER LA RUBRICA DI BON TON SU "OUTSIDERNEWS.NET"




Rubrica di Bon Ton

Il Bon Ton del fumatore


(24 settembre 2012)


Fumare è un arte e ogni vero fumatore, sa bene che per lui il sigaro rappresenta una passione e un’attesa pausa da dedicare a se stesso, nella frenesia della vita quotidiana ed è difficile, se non impossibile, poterne fare a meno.

A seconda del momento in cui si decide di accenderlo, si apprezza il gusto e a seconda delle nostre condizioni fisiche e mentali anche la capacità di inebriare come un buon vino, ed è per questi motivi che il tempo ed il luogo in cui si decide di accendere il sigaro sono del tutto personali ma al contempo devono esser tali da rispettare la sensibilità altrui.

Pertanto, il vero fumatore riesce a trovare l’equilibrio più adatto alle proprie esigenze sempre nel rispetto dell’ambiente in cui si trova.

Il vero fumatore, infatti, conosce il Bon ton!

Tra le tante divisioni che il mondo conosce, una delle fondamentali, che è andata acuendosi in questi ultimi anni, e’ quella tra fumatori e non fumatori che mal sopportano il fumo altrui e che non vogliono respirarlo a lungo.

In ogni caso, quella del non fumatore e’ una scelta come quella di non bere alcool; la differenza magari e’ tutta nel fatto che se non si beve alcool poi non si obbliga il vicino di tavolo ad alzarsi ed ad andare a bere fuori dal Locale!

Col fumo, invece, il fumatore fa sì, che una sua scelta, finisca imposta a chi gli sta vicino, specialmente a bambini o a signore in stato interessante.

Dunque, se ci reca al ristorante, è meglio effettuare una telefonata preventiva per informarsi se il Locale dispone di salette fumatori. Il vero fumatore, per delicatezza, anche se il fumo e’ consentito, cerca di contenersi se ci sono dei bambini o se capisce che le persone circostanti ne patiscono un disagio.

In una casa privata, in passato, c’era l’educata abitudine propria del Bon ton, di chiedere: “Disturbo se fumo?”. Prima di tutto, dunque, si deve notare la presenza o meno di posacenere e nel caso manchino, se ne deduce chiaramente il messaggio: “A noi, qui, da’ fastidio il fumo. Per favore evitate”.

Al giorno d’oggi, sono moltissimi i fumatori sensibili ed educati che, se proprio non riescono a resistere per un paio d’ore, escono sul terrazzo o nel giardino dell’abitazione dove sono ospiti per non disturbare.

In alcune case vi e’ un locale in cui e’ consentito fumare, il cosiddetto fumoir, ed e’ un piacere, in questi casi, ritrovarsi con altri fumatori e, tutti insieme, gustarsi un buonsigaro, accompagnandolo con un bicchiere di whisky mentre si chiacchiera piacevolmente.

Se, invece, sono presenti su tavolini o sui soprammobili, dei posacenere, sicuramente in quella casa si può fumare, ma il Bon ton vuole che se ne richieda lo stesso il permesso.

E veniamo alla sfida tra sigarette e sigari.

Il poeta Rimbaud disse,una volta: ” Ad un certo punto le sigarette ti fanno passare la voglia di fumare! Ti fanno male! Tutto il contrario del sigaro, che è onesto e non tradisce il fumatore!”. Ma è anche la posa del fumatore che fa la differenza:

La sigaretta è un vezzo e un vizio, e spesso viene fumata in atteggiamenti che si coniugano alla volgarità, all’esibizionismo. Il Bon ton del sigaro, è connaturato, all’eleganza, alla plasticità, alla raffinatezza della posa di chi lo impugna, per fumarlo.

Il sigaro è, come dimenticarlo, espressione di voluttà, di passionalità, dunque, non ammette leziosità, né scatti nervosi, nel maneggiarlo, ma richiede un coinvolgimento e una passione da parte del suo fumatore che al momento di spegnerlo, non avrà i movimenti bruschi ed essenziali di chi accartoccia una sigaretta, quasi con disprezzo.          

LEADERCHIC ACADEMY: PERCHÉ ACQUISIRE CARISMA E VIVERE LA VITA CON STILE" RUBRICA DI BON TON DI ALBERTO PRESUTTI SU "POSTPOPULI.IT"






Rubrica di Bon Ton e Galateo


PERCHÉ ACQUISIRE CARISMA
E VIVERE LA VITA CON STILE.



Per affrontare al meglio la vita di relazione: sociale, mondana e professionale e poter esprimere, così, quel carisma che solo l'Etichetta e le Buone maniere sono in grado di infondere, è fondamentale scegliere con attenzione il giusto canale con cui rapportarsi agli altri.

Non è facile individuare il giusto tono, i modi e le maniere giuste, avendone contezza con semplicità e savoir faire.

Mai come oggi, poter fare la differenza, è indispensabile per affermare il brand personale e professionale, per far parte di quel gruppo esclusivo di persone che sanno comportarsi in ogni contesto e anbito senza imbarazzi, per avere rapporti facilitati con tutti i nostri interlocutori anche stranieri, e trarne opportunità e vantaggi sul lavoro e non solo.

Le regole, i protocolli, i cerimoniali dalle presentazioni fino alla scelta dell'abbigliamento per ogni occasione, sono le chiavi di volta del vivere sociale e professionale, come padroneggiare la Business Etiquette cioè l'insieme delle norme che consentono di muoverci con disinvoltura nel mondo aziendale e degli affari.

Pertanto, è bene ricordarsi che non si può avere mai una seconda occasione per fare quella buona prima impressione, indispensabile, per differenziarsi ed imporre quel carisma che apre ogni porta, anche quella più serrata.

Nasce a questo fine la “LeaderChic Academy” - di cui sono il Direttore didattico - che è volta ad imprimere una svolta nella vita e nella carriera dei suoi frequentanti, cioè, tutti coloro che intendano acquisire e sviluppare strumenti concreti per una crescita nella gestione elegante ed efficace delle relazioni interpersonali che significa acquisire quel carisma di cui si diceva sopra.

Con sede didattica a Roma, con corsi diluiti in sei week end tra novembre e marzo 2013, la “LeaderChic Academy” può realizzare il desiderio di cambiamento che tanti professionisti e manager sentono necessario in questo periodo di crisi da cui si esce anche primeggiando sulla concorrenza e dando un impressione unica di essere i migliori, senza se e senza ma.

La “LeaderChic Academy” applicando le metodologie didattiche migliori, consente di apprendere il modo per sviluppare e ed esprimere in ogni occasione chi veramente vorremmo essere e non sempre riusciamo ad essere.

Acquisire carisma è un esperienza che cambia la vita!











"LEADERCHIC ACADEMY" ARTICOLO PER LA RUBRICA DI BUSINESS ETIQUETTE A CURA DI ALBERTO PRESUTTI SU "TRADINGLIVESHOW"






Rubrica di Business Etiquette

NON SI DICE PIACERE

(n°12 - Settembre 2012)


Un professionista o un manager devono saper sviluppare e riuscire a mantenere una concreta ed efficace eleganza comunicativa nelle relazioni personali, professionali, virtuali.

Per affrontare al meglio la vita di relazione: sociale e professionale e poter esprimere così quel carisma che solo l'Etichetta e le Buone maniere sono in grado di infondere, è fondamentale scegliere con attenzione il giusto canale con cui rapportarsi agli altri.

Non è facile individuare il giusto tono, i modi e le maniere giuste, avendone contezza con semplicità perché sono esperimentate nel tempo grazie al savoir faire.

Mai come oggi, poter fare la differenza, è indispensabile per affermare il brand personale e professionale, per far parte di quel gruppo esclusivo di persone che sanno comportarsi in ogni frangente e contesto senza imbarazzi, per avere rapporti facilitati con tutti i nostri interlocutori anche stranieri, e trarne vantaggi economici e di immagine sul lavoro e non solo.

Le regole, i protocolli, i cerimoniali dalle presentazioni fino alla scelta dell'abbigliamento per ogni occasione, sono le chiavi di volta del vivere sociale e professionale, come padroneggiare la Business Etiquette cioè l'insieme delle norme che consentono di muoverci con disinvoltura nel mondo aziendale e degli affari.

Pertanto, è bene ricordarsi che non si può avere mai una seconda occasione per fare quella buona prima impressione, indispensabile, per differenziarsi ed imporre quel carisma che apre ogni porta, anche quella più serrata.

Si parla di “LeaderChic” e nasce, infatti, la “LeaderChic Academy” volta ad imprimere una svolta nella vita e nella carriera dei suoi frequentanti cioè tutti coloro che intendano acquisire e sviluppare strumenti concreti per una crescita nella gestione elegante ed efficace delle relazioni interpersonali che significa acquisire quel carisma di cui si diceva sopra.

Con sede didattica a Roma, con corsi diluiti in sei week end tra novembre e marzo 2013, la “LeaderChic Academy” può realizzare il desiderio di cambiamento che tanti professionisti e manager sentono necessario in questo periodo di crisi da cui si esce anche primeggiando sulla concorrenza e dando un impressione unica di essere i migliori, senza se e senza ma.

Quasi sempre è la mancanza di un brand carismatico a rendere fiacca e non vincente la migliore competenza o le migliori proposte.

La comunicazione si fonda sul riuscire a trasmettere con forza carismatica quel marchio distintivo che si ha, la personalità!

La “LeaderChic Academy” applicando le metodologie didattiche migliori, consente di apprendere il modo per sviluppare e ed esprimere in ogni occasione chi veramente vorremmo essere e non sempre riusciamo ad essere.

Vivere il carisma è un esperienza che cambia la vita!






"LEADERCHIC ACADEMY: CONVENZIONE CON ToscanaIn E I ClubIn"





Presentaazione della Convenzione con ToscanaIn
a Firenze
presso il Riva Loft Hotel


Il Dott. Rudy Necciari e il Maestro Alberto Presutti presentano l'"Accademia"






Il Maestro Presutti illustra gli sconti offerti
per la Convenzione















La stagista Giulia Maccianti distribuisce la Brochure dell'"Accademia" ai soci di ToscanaIn, presenti.

Foto di Fabio Casati

"LEADERCHIC ACADEMY: PER ACQUISIRE CARISMA E PERSONALITA' IN OGNI OCCASIONE"


Master in Business Bon Ton,
Global Etiquette & Elegance Networking

PER ACQUISIRE CARISMA E PERSONALITA'
IN OGNI OCCASIONE
SOCIALE, MONDANA, PROFESSIONALE!


Come sviluppare e mantenere una concreta ed efficace eleganza nelle relazioni personali, professionali, virtuali.

Non avremo mai una seconda occasione per fare quella buona prima impressione, indispensabile, per fare la differenza ed imporre il nostro carisma!


Per affrontare al meglio la vita di relazione: sociale e professionale e poter esprimere così quel carisma che solo l'Etichetta e le Buone maniere sono in grado di infonderci, è fondamentale che sappiamo sempre scegliere il giusto canale di comunicazione, il giusto tono, i modi e le maniere giuste, avendone contezza con semplicità perché ci appartengono.

Mai come oggi, fare la differenza, è indispensabile per affermare il nostro brand personale e professionale, per far parte di quel gruppo esclusivo di persone che sanno comportarsi in ogni frangente e contesto senza imbarazzi, per avere rapporti facilitati con tutti i nostri interlocutori anche stranieri, e trarne vantaggi economici e di immagine sul lavoro e non solo.

Le regole, i protocolli, i cerimoniali dalle presentazioni fino alla scelta dell'abbigliamento per ogni occasione, sono le chiavi di volta del nostro vivere, come padroneggiare la Business Etiquette cioè l'insieme delle norme che consentono di muoverci con disinvoltura nel mondo aziendale e degli affari.

Per i partecipanti è previsto:

• Rilascio di un attestato di partecipazione








Google+ Badge

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More