Friends

"IN VACANZA MAI SENZA BON TON". ARTICOLO DI ALBERTO PRESUTTI PER LA RUBRICA DI "BON TON E GALATEO" SU "POSTPOPULI.IT"




Rubrica di Bon Ton e Galateo

IL BON TON NON VA MAI IN VACANZA

(10 Giugno 2012)


Almeno nei pensieri, ma tra non molto di fatto, stanno giungendo le agognate ferie che vanno certo godute all’insegna del relax, ma è bene ricordarci che non costituiscono una “vacatio” dalle Buone maniere, dall’educazione, consentendoci qualsivoglia aberrazione all’insegna del “finalmente posso fare quello che voglio!”.

Se c’è un errore da evitare, infatti, è il ritenere che in vacanza si sia liberi e che niente e nessuno possano imporci restrizioni di comportamento.

Niente di più sbagliato!

Mai abbia il sopravvento la mancanza di rispetto nei confronti di tutti coloro che condividono con noi spiagge o alpeggi, alberghi o località turistiche.

Innanzitutto, evitiamo di unirci a gruppi non omogenei alle nostre abitudini o non adatti ai nostri gusti ed interessi.

Se condividiamo un viaggio organizzato, dimostriamo sempre puntualità e con pazienza alle regole dettate dall’agenzia che lo gestisce.

Il Bon Ton, in albergo, ci suggerisce di salutare sempre chiunque incontriamo nei corridoi o in sala da pranzo, dove ci presenteremo ben vestiti e mai in costume da bagno!

Qualora ospiti in casa di amici, mai ci permetteremo di dettare l’agenda delle vacanze adattandoci alle loro consuetudini con spirito collaborativi e allegro.

Al mare ricordiamoci che è vigente una “Beach Etiquette”, un Bon Ton da spiaggia, che ci spiega come questa sia un luogo pubblico dove vigono riservatezza e discrezione

Sulla battigia sono banditi racchettoni e freesbee sia giocare al “beach soccer” mentre sarà bene di munirci di cuffiette per l’ascolto della musica preferita.

E se all’ora di pranzo ci piacerà rimanere in spiaggia, non portiamoci appresso contenitori colmi di lasagne, rosticciana e insalatone. E’ veramente “cafonal”!. Prediligiamo invece frutta fresca non profumata.

Infine, invitati ad una gita in barca, mai ci interferiremo, neanche fossimo “lupi di mare”, nelle decisioni del comandante.

 
 
 
 
 

0 commenti:

Posta un commento

Google+ Badge

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More