Friends

IL BON TON DELL'ESIBIZIONISMO


IL BON TON DELL'ESIBIZIONISMO
Essere e non apparire.


Apparire non è essere. La vita non è un teatrino di vanterie e vanità.

Occorre comprendere come dicevano i nostri avi Latini che “est modus in rebus”, cioè, c’è una misura nelle cose. In altre parole il Bon Ton, quindi i comportamenti culturalmente desiderabili ed accettati socialmente, consiglia di non esagerare mai, oltrepassando i confini del buon senso e, soprattutto, del buon gusto, limite, per molti, vago, oramai.

Nell'utilizzo dei "Social Network" si è perso il rispetto non tanto e non solo di se stessi, sfogliando in pubblico il proprio diario di emozioni private, ma facendo questo, spesso sono rimaste coinvolte in fotografia o citazione per nome e talvolta per cognome, persone, quali parenti, amici o conoscenti, del tutto ignari, la cui privacy è stata violata con faciloneria e superficialità.

Dell’esibizionismo è stato spia l’uso del cellulare ai suoi primordi, divenuto “status symbol” da mostrare anche facendo finta di telefonare. Già, perché poi il cellulare serviva “solo” a quello, allora …

Le Buone maniere hanno la particolare caratteristica di non essere proprie di una classe sociale, come spesso si credeva, anche per opportunismo, ricchi e poveri, giovani e vecchi, uomini, donne e bambini, nessuno ne è esente nell’osservanza, che quando è tale non si fa notare, generando sempre armonia e benessere!

0 commenti:

Posta un commento

Google+ Badge

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More