Friends

LE BUONE MANIERE IN AZIENDA


 LE BUONE MANIERE IN AZIENDA
aiutano a fare carriera!


La Buona educazione conta come le competenze tecniche e i titoli di studio

Sapersi comportare, tessere relazioni, saper stare a tavola in una colazione di lavoro è indispensabile se si vuole fare carriera!

Importante è utilizzare le Buone maniere con tutti, assistenti e collaboratori, colleghi e capi.

Bem comportarsi bene, significa non sbagliare a vestirsi per andare in azienda ma anche sapere quali toni di voce usare, quali espressioni tenere in specifiche circostanze, quali espressioni (magari di fastidio, disprezzo, sufficienza...) evitare di lasciar trasparire.

La carriera passa attraverso il consenso che si riesce ad ottenere.
Una stretta di mano, che non deve mai essere molliccia, il modo di annuire durante un colloquio e di mantenere il contatto visivo con chi ci parla, il sorriso che se forzato indica disprezzo e ipocrisia.

Il bravo manager ben deve sapere che "sex appeal" e "buon gusto" sono due vocaboli inconciliabili, e che va sacrificato sempre il primo per il secondo.

Non sempre, purtroppo, l'Etichetta è sinonimmo di successo, perchè troppe volte prevale una maleducazione radicata nell'arroganza e nella coltivazione di un potere personale gretto e immutabile, sordo all'interno e all'esterno dell'azienda, ad ogni istanza sociale e professionale, e volto solto alla perpetuazione di privilegi.


0 commenti:

Posta un commento

Google+ Badge

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More