Friends

Alberto Presutti su "DEGUSTA" numero 151/ 2012




Rubrica di Bon Ton

(numero 151/ 2012)

I BAMBINI E IL RISPETTO DEL BON TON

Le regole vanno impartite con continuità e pazienza:
meglio mostrare ai bambini i giusti comportamenti
piuttosto che rimproverarli.



Una cosa è certa: il Bon Ton e il Galateo non hanno età di esclusione, per cui non è mai scusabile un bambino maleducato per il solo fatto di essere una creatura piccola, ed inerme.


Mai abituare il proprio bambino a comportarsi a tavola come meglio crede, da piccolo selvaggio, senza regole, questo atteggiamento diverrà insopportabile durante i pranzi e le cene dei periodi festivi, come quello natalizio o di Capodanno.

Il bambino mangia con la bocca aperta, non vuol usare il tovagliolo e gli preferisce la manica della camicia, fa cadere in terra le posate, si distende sulla tavola con le sue braccine, rovescia i bicchieri colmi d'acqua o di vino?


Invece di osservarli sconsolatamente, o brontalarli urlando più di loro, la soluzione migliore per abituare i bambini alle Buone maniere è dare sempre il buon esempio. Infatti i bambini hanno la caratteristica di imitare gli adulti, e quindi sfruttando questa loro peculiarità, già si otterrà dei risultati utili.


Oggi è più difficile riuscire a fare questo rispetto ad un tempo passato, perché sono rari i momenti in cui si mangia tutti insieme in famiglia, se escludiamo le feste.

Il Bon Ton consiglia, per educare i bambini al Galateo, di apparecchiare la tavola con molta cura, in modo che risulti avere un aspetto invitante così che non vi sia motivo per il bambino di avere altre distrazioni ed alzarsi in ogni momento. E' bene, poi, stabilire che non ci si deve alzare continuamente e senza chiedere il permesso, che la tavola è un momento importante della giornata, che va rispettata perchè vi siedono tutti i componenti della famiglia. Queste regole vanno impartite con continuità e tanta pazienza.


Stare educatamente a tavola è anche il frutto del controllo del corpo, al quale bisogna abituare il bambino. Non basta dirgli che sbaglia, il Bon Ton suggerisce di spiegargli come fare le cose in modo corretto, quindi mostrargli come tenere in mano la forchetta e il coltello, da maneggiare con attenzione, aiutandolo ad esercitarsi.








0 commenti:

Posta un commento

Google+ Badge

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More